iperpoesia

Prende la rotta, espunge e clicca il dito,
raggiunge il sito poliglotta che risplende e ammicca,
l'accende, lo sconficca e aggiunge un preferito nella flotta;
trascende, da lunge l'adotta e ardito vi si ficca:
si compunge nell'invito di chi vende una chicca e chi una potta
o si sorprende, e per l'ordito che lo unge e scotta si lambicca
ma non s'arrende, borbotta e si congiunge per ripicca pi¨ agguerrito.

Commento musicale:
fare clic sull'immagine

Chi rimont˛ sul monitor o vi rest˛ per sorte
(attonito ma forte), devi˛ sul video
e delib˛ un bel bolide apolide e lapideo.

Musica: frammento da "Sonata barocca" di G.Guidetti

Per l'accesso al villaggio globale,
o col miraggio d'un amplesso virtuale
(se al canale Ŕ concesso l'attraccaggio
o col permesso speciale all'abbordaggio),
col  vantaggio d'un segnale compresso
Ŕ passionale  il viaggio in quel consesso.

Col possesso integrale
(o un ingresso frugale
se regresso Ŕ il segnale)
la virt¨ contestuale
(deja vu abituale
o Ŕ un tab¨ ancestrale?)
dal men¨ principale
ha un connesso ottimale,
non Ŕ pi¨ casuale.
Che tu gema nel mega-game
e rivaluti il virtuale,
in finestre-sfintere
rose dall'eros
(se non si essicca nel timore
degli accessi remoti.)

Vieni mia bella vieni
non declinar l'invito
ti mostrer˛ il mio si...
lo puoi cliccar col dito.

Fare clic sull'immagine per ottenere un URL

Ma s'incanta nelle spire d'un contatto infedele,
s'appresta a interagire e di soppiatto vuole entrare,
s'arresta con l'ambascia che si sprigiona dalle ragnatele
e si spianta o si sfascia nella zona da esplorare:
"fenesta vascia e patrona crudele
quanta suspire m'hai fatto jettare"
Ti connetti e sopraggiunta, in relazione al marchingegno,
la reazione di sostegno che ti aspetti venga assunta,
con la seduzione che in aggiunta tu trasmetti senza sdegno
(se all'ingegno sottometti l'intuizione giÓ desunta),
e la punta la rimetti con impegno in direzione,

metti un segno di spunta per l'opzione 
e appunta l'emozione nel congegno degli effetti.

Sincronismo sullo schermo
dell'erotismo isotermo.

Un nume nel men¨,
elfi nel file
o muse nel mouse.

Malie in e-mail,
lenoni on line
o in intranet entranti.

Magie dei trompe-l'oeil
e feromoni spreading fine
in internet viaggianti.
And the site  takes a shine,
brings the light into the shell
si pe' nzarvamiento stai very well

(ripristina)

Fonti delle immagini
dall'alto in basso:
1-
Niklaus Stoecklin:
Rappresentazione (1922)-(part.)
2-
Tiziano Vecellio:
Venere con Cupido e organista
(circa 1490)
3-
Ignoto incisore dell'800:
Alfeo e Aretusa
4-
Ignoto incisore dell'800:
Andromeda e Perseo
5-
Albrecht DŘrer:
Disegnatore (1538)
(da "L'arte della misurazione")

s'arrecenta o te 'ntrumenta  co' pupatelle, pullanchelle,
cummarelle co' cammeselle, villanelle co' le vunnelle,
marpiuncelle co' mantesenielle, sbrignolelle co' suttanelle;
sciantuselle, sciuscittelle,sbrevugnatelle, squacquocchielle,
sciascioncelle, schiattuselle, squarciuncelle, sciauratelle,
scurnacchiatelle, smammuliatelle,  sbafantelle,
sammuchelle, sfiziuselle, sbellottelle, sbulacchiatelle,
scapricciatelle, sarvaggelle, smurfiuselle, sbentatelle,
scurnuselle, santarelle, sciacquerelle, schiantuselle,
squasoselle, smaniuselle, squacquaracchiatelle,
saputelle, sciuliarelle, secutapignatelle,
sfrancioselle, spernacchiatelle, sparpagliatelle,
,'mpernacchiatelle, 'mpacchiesselle,'mpepatelle;

e si 'e 'ntufamiente te sbaracca co' pazzielle,
o pe' 'nfrucecamiente te sciacca o te spremme co' zerepelle,
alleramente 'nce s'attacca e fremme pe' dint'e fenestelle
o e' rente 'e scravacca e premme d'e sengulelle,
resbrennente te 'nzacca 'e licchesalemme e iucarelle
e pe 'ntramente te 'nchiacca gnemmegnemme 'e cerevelle.**
Ma solamente in acca ti emme elle!

Ti Ŕ piaciuto?
SI      NO
**traduzione della parte in blu
Indice generale
Indice di sezione
Giacomo Guidetti