Associazione Culturale Diesis

Diesis  Proposte di conferenze-spettacolo
      e spettacoli a tema (segue da pagina 1)

“Per i giorni che strisciano tardi di storia”

La storia d’Italia, dal fascismo alla proclamazione della Costituzione, attraverso la poesia, la letteratura, la musica

Lo spettacolo di recitazione e musiche originali, interamente basato su testi poetici (dei quali molti sono cantati), letterari e su documenti d’epoca (anche sonori e, dove possibile, di immagini), diviso cronologicamente in tre parti, ripercorre  la storia d’Italia dalla nascita del fascismo alla guerra e la resistenza fino alla Liberazione e la nascita della nuova Costituzione.
Fra gli autori letterari: Quasimodo, Primo Levi, Pratolini, Calvino, Moravia, Pavese, Fortini, Luzi, Petrolini, Trilussa, Brecht, Eluard, Prévert...
Assemblea Costituente 1948
Spettacolo a Santa Maria Rossa di Cusago Lo spettacolo, concepito nel ’95 per il 50° della Liberazione e presentato per vari anni in diversi auditorium e biblioteche, è stato riadattato in concomitanza del 60° anniversario della Costituzione.
L’organico è composto da tre attori-musicisti.
Esigenze tecniche: può essere adattato a qualsiasi tipo di condizione preesistente, senza cioè la necessità di strutture aggiuntive. L’optimum è costituito da un semplice impianto audio e da un proiettore video.
Durata: 80' circa



Io parlo d’un tempo liberato 

La guerra, il 25 aprile e la Liberazione


Spettacolo con poesie cantate e qualche lettura sul tema della guerra e della Liberazione dal nazifascismo, sullo sfondo di filmati e immagini d’epoca.
Fra gli autori: Quasimodo, Pavese, Brecht, Eluard, Gatto, Riviello ...


1945 - Festeggiamenti per la Liberazione
1945 - Festeggiamenti per la Liberazione
Spettacolo in genere rappresentato in occasione dei festeggiamenti del 25 aprile, con interessantissimi filmati documentari e fotografie sulla guerra, i bombardamenti, la Resistenza, la vita dei partigiani,  i festeggiamenti per la Vittoria.
L’organico è composto da 2 persone, con voci e chitarre.
Esigenze tecniche: un proiettore video.
E’ richiesto un impianto audio solo se le condizioni acustiche non consentono una diffusione diretta delle voci.

Durata: circa 60’




In memoria di una ragazza perbene

Percorso attraverso la vita e le opere di Simone de Beauvoir (1908-1986)

Elaborazione di Mariella De Santis

Spettacolo sulla vita e le opere di una delle maggiori scrittrici del ‘900, figura di grandissimo rilievo non soltanto letterario, ma che ha contribuito, affrontandole in modo radicalmente nuovo, a rendere caratteristiche del secolo numerose tematiche, e che è stata compagna di Jean-Paul Sartre
Il titolo riprende quello delle sua opera autobiografica “Memorie di una ragazza perbene” del 1958.
Simone de Beauvoir
Simone de Beauvoir con Jean Paul Sartre

La conferenza-spettacolo è stata concepita espressamente per il centenario della nascita nel 2008, nell’intento di riproporre questa autrice, fondamentale nella storia della cultura contemporanea, anche alle nuove generazioni.  Una narratrice-commentatrice racconta gli aspetti pubblici e privati della sua vita ed introduce la lettura di stralci dalle opere effettuate da un’attrice. In corollario vengono eseguite musiche che ricreano il fermento e l’atmosfera degli anni che la videro protagonista. Sullo sfondo immagini della sua vita e dei personaggi che ha incontrato.
L’organico è composto da quattro persone.
Esigenze tecniche: può essere adattato a qualsiasi tipo di condizione preesistente. L’optimum è costituito da un semplice impianto audio e da un proiettore video.

Durata: circa 90’




Poemus
poesia musicata e cantata
Barbara Gabotto e Giacomo Guidetti
 
 
Un  repertorio di testi poetici di tutte le epoche
musicati ed eseguiti in forma di "canzone"
Regnier - Poesia e Musica

Nei brani eseguiti i testi poetici sono assolutamente inalterati e vengono cantati con musiche specificamente composte (non si tratta, cioè, di recitazione con accompagnamento). Nel caso di poesie straniere i testi sono in lingua originale, ma ne vengono preventivamente lette le traduzioni.
Riportiamo, a puro titolo esemplificativo, i nomi di alcuni poeti dell’800 e ‘900 musicati: Leopardi, Barrett Browning, Baudelaire, Verlaine, Becquer, Wilde, Guerrini, Pascoli, Apollinaire, Campana, Palazzeschi, Joyce, Machado, Neruda,  Breton, Brecht, Pavese, Quasimodo, Prévert, Plath, Amelia Rosselli, Fortini, Porta, Luzi, Sanguineti, Zanzotto, Pagliarani, Riviello...
Barbara Gabotto e Giacomo Guidetti

Il tipo di concerto, per voci e chitarre, è particolarmente adatto agli ambienti culturali come le biblioteche, ed è stato da noi sperimentato con successo numerose volte, anche nelle scuole.

Per maggiori dettagli v. pagine nel sito
L’organico è composto da 2 persone, con voci e chitarre
 
La durata di un concerto, così come eventuali preferenze di genere o di periodi poetici, può essere concordata, essendo il repertorio molto vasto.
Non sono richieste particolari strumentazioni tecniche, in genere in ambienti come le biblioteche, gli auditorium, le sale conferenze o le aule scolastiche  l’ascolto è diretto, senza amplificazione. 

Poemus - Concerto in una scuola




Per sempre? 
Viaggio nella percezione del tempo

E’ uno spettacolo che alterna poesie cantate (di varie epoche e nazionalità) con letture di testi letterari e scientifici sulla misura, oggettiva e soggettiva, del tempo.
Fra gli autori: Lucrezio, Leopardi, Baudelaire, Becquer, Tolstoj, Pascoli, Proust, Calvino, Borges, Einstein, Heisenberg...
Maschere dionisiache pompeiane
Spettacolo
Lo spettacolo si propone di mostrare, attraverso le parole di alcuni fra i più grandi protagonisti dell’una e dell’altra, quanto siano complementari la cultura scientifica e quella umanistica, troppo spesso separate da pregiudizi.

L’organico è composto da 2 persone, con voci e chitarre.
Esigenze tecniche: può essere adattato a qualsiasi tipo di condizione preesistente, senza cioè la necessità di strutture aggiuntive.
L’optimum è costituito da un semplice impianto audio e da un proiettore video.

Durata: circa 75’




...ed il poeta alfin si meraviglia 

Viaggio attraverso la poesia che parla di se stessa


Spettacolo, in tono prevalentemente scherzoso, di recitazione e canto, con musiche originali, sulla poesia antica e moderna che ha per soggetto la poesia stessa o i poeti. Una sequenza di ironie, parodie, scherzi, giochi di parole spesso esilaranti di autori che vanno da Burchiello e Poliziano ad Emilio Praga, Olindo Guerrini, Palazzeschi, Prévert, Sanguineti, Riviello...
Il titolo è la parodia di un noto verso di Giambattista Marino.
Dante - Particolare di un'incisione di Dorè
Spettacolo

Spettacolo di tono allegro e leggero, ma che per l’alta qualità culturale dei testi si propone di stimolare la riflessione critica.

L’organico è composto da tre attori-musicisti.
Esigenze tecniche: può essere adattato a qualsiasi tipo di condizione preesistente, senza cioè la necessità di strutture aggiuntive.
L’optimum è costituito da un semplice impianto audio.

Durata: circa 75’


Inizio pagina




Associazione Culturale Diesis
pagina 1
Indice generale Poemus

Contatti: